Pene di transizione, Cambio di sesso

Metoidioplastica per diventare uomo: come si esegue

La metoidioplastica è un intervento chirurgico di cambio sesso che effettuano i soggetti transgender per poter sostituire l'organo genitale femminile con l'organo genitale maschile. L'intervento chirurgico della metoidioplastica consiste, quindi, nel "trasformare" il clitoride in un clitoride ipertrofico, in grado di avere pene di transizione stesse funzioni vitali di un pene.

erezione fino alla vecchiaia il metano influisce sullerezione

La procedura viene completata con una scrotoplastica utilizzando le grandi labbra per contenere due protesi testicolari per formare i testicoli. Successivamente i legamenti del clitoride vengono divisi in modo da far avanzare il clitoride verso pene di transizione basso.

quale pene è considerato la norma perché sul pene prisch

Il corpo del pene viene ricostruito utilizzando la restante pelle del clitoride e le piccole labbra, mentre lo scroto pene di transizione ricostruito unendo in linea mediana le grandi labbra dove potranno essere inserite delle protesi in silicone testicoli di dimensioni medie da 18 a 21 cc di volume.

Il risultato finale dipende fondamentalmente da quanto il clitoride si sia ingrandito in seguito alla cura a base di testosterone.

sensazione di inserimento del pene pillole di ginseng ed erezione

Vantaggi e svantaggi della metoidioplastica I vantaggi principali della metoidioplastica sono diversi. Articoli correlati.

problemi con il pene in stato di erezione come trattare un pene freddo

Galbūt jus domina