Quando mi addormento erezione, Erezioni notturne involontarie, frequenti e continue: cosa indicano? | MEDICINA ONLINE

erezioni notturne prolungate | Andrologo Roma, Urologo Roma

Erezioni notturne persistenti con frequenti risvegli e impotenza diurna Il rapporto con la ragazza con cui facevo sesso fini' per altri motivi e quindi non andai avanti a curarmi perche' non avevo una nuova relazione, piu' avanti capito' un' altra relazione casuale ed anche li' talvolta funziono' senza uso di "aiuti" altre volte ho dovuto usare caverjet consigliato dai dottori e dalla sessuologa con buoni risultati.

anello del pene a casa programma di erezione sanitaria

Ma da una settimana accade una cosa strana, piu' volte la notte mi sono svegliato con il pene totalmente rigido che rimane in quando mi addormento erezione condizione anche camminando per stanza, basta uno sfioro sul glande che lo tiene in su non sono quando mi addormento erezione ma in uno stato di benessere e sento un dolce tepore, per smollarlo tento di urinare, al che dopo un po' e molto lentamente si affloscia ma spesso non del tutto allora gli faccio una doccia fredda e torno a dormire, dopo circa 1,5 2 ore stessa storia, questo avviene circa 3 o 4 volte la notte.

Quando arrivo al mattino sempre in questa ultima settimana, di solito lo trovo in erezione e rimane cosi' fino quando mi addormento erezione che mi concentro sul risveglio e a quel punto scende e se dopo colazione tento di riattivarlo, Niente! Se io avessi quelle erezioni anche durante il giorno mi riterrei soddisfatto, ma non capisco e' come se vi fosse uno switch "modalita' notturna" e "modalita' diurna" Qualche idea al riguardo specie su eventuali esami da fare?

se non cè erezione secondo tubi del cocktail del pene

Ci sono studi su questa cosa? Non e' che ipnotici o melatonina o altro farebbero al mio caso? Esistono studi sul merito?

peni con chiusura prostatite come aumentare lerezione

Grazie anticipate.

Galbūt jus domina